AZIENDALI

La “caccia ai talenti” di Despar Nordest premiata dall’Università di Padova

December 7 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In occasione dell’evento “Best Talent Hunter 2017”, l'azienda si è aggiudicata anche quest’anno tre riconoscimenti, assegnati in base alle valutazioni date dagli studenti all’esperienza di stage.

Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Nordest, si è aggiudicata ben tre riconoscimenti messi in palio dall’Università di Padova in occasione della seconda edizione dell’evento “Best Talent Hunter”.

La manifestazione, organizzata dal Career Service dell’Università degli Studi di Padova, si riproponeva di premiare le aziende che nell’anno accademico 2016-2017 sono state particolarmente attive nella promozione delle politiche di inserimento lavorativo per studenti e neolaureati dell’ateneo.

L’assegnazione è stata definita in base ai dati raccolti tramite i questionari di valutazione obbligatori forniti dai ragazzi alla fine dei tirocini, e ai dati di partecipazione di ciascuna azienda alle attività di reclutamento e “employer branding” promosse dal Career Service nell’ultimo anno.

Già premiata nella prima edizione, Despar Nordest ha ottenuto anche quest’anno il riconoscimento in ben tre categorie: miglior Azienda per numero di offerte di stage, miglior Attività di Tutoraggio, miglior Attività di Employer Branding. È l’unica azienda della grande distribuzione organizzata ad aver visto premiato il proprio impegno con tre diverse attestazioni di merito.

“Siamo doppiamente orgogliosi di questi riconoscimenti”, dichiara il Direttore Risorse Umane, Angelo Pigatto, “perché vengono da un ente prestigioso come l’Università di Padova, e perché la valutazione deriva dal giudizio dei giovani che hanno vissuto un’esperienza nella nostra azienda”.

“Ci impegniamo a fornire agli stagisti un’esperienza lavorativa autenticamente qualificante e rilevante per il loro futuro professionale”, spiega Sabrina Stievano, Recruiting Manager di Despar Nordest, “mettendo loro a disposizione risorse, esperienze e professionalità. La prospettiva risulta positiva per tutte le parti coinvolte, perché la presenza di persone fresche di studi, e con uno sguardo senza preconcetti sulla nostra realtà imprenditoriale, diventa spesso una fonte inattesa di contenuti e conoscenze”.

Ogni anno Despar Nordest promuove una quarantina di stage, introducendo nella propria struttura studenti e neolaureati dalle principali Università italiane “E per molti di loro la permanenza in azienda si trasforma in un contratto di lavoro: negli ultimi tre anni è stato così per oltre 35 stagisti, che ora sono nostri colleghi”, spiega Angela Tognon, anche lei ex stagista e attualmente impiegata nelle Risorse Umane di Despar Nordest. “Segno della precisa volontà aziendale di non disperdere il patrimonio di formazione e relazione generato nel periodo dello stage”.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere