EDITORIA

Le inchieste del Colonnello Reggiani - Valerio Massimo Manfredi

June 4 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quello che conta è stare dalla parte della gente, Remo. La gente, alla lunga, vince sempre...

Voto: 6,5









Di cosa parla?



Reggiani è un colonnello che si occupa di una sezione particolare dell'arma. Il suo lavoro è indagare sui furti di opere d'arte. Il libro è una serie di racconti che hanno al centro le indagini del colonnello lungo tutto lo stivale e in giro per il mondo. Il traffico di opere d'arte infatti può avere un punto di partenza preciso ma la destinazione della refurtiva può essere ovunque. Vedremo quindi gli uomini della squadra del colonnello mimetizzarsi in ambienti molto particolari, fatti per lo più da nobili decaduti, antiquari e prelati fanatici. Alle storie narrate si intrecceranno i fatti della vita privata del colonnello segnate dal lutto per la scomparsa della moglie, una figlia da crescere e un nuovo amore in vista.









Recensione.



Un romanzo investigativo. Questa volta non abbiamo a che fare con omicidi, bensì con il traffico di opere d'arte rubate. un mondo completamente diverso fatto da persone molto ricche. E quando si parla di mercato nero le refurtiva può non essere il fine ma un mezzo per ottenere altro.Dal finanziamento di guerre a all'inimicarsi di politici compiacenti. All'autore bisogna dare il merito di aVer articolato, nei diversi racconti, una serie di intrecci piuttosto interessante. L'autore più in generale non commette nessuna sbavatura. La prosa è chiara e la lettura scorre piacevolmenete. I personaggi sono piuttosto lineari, non vediamo un'analisi dei personaggi ma hanno una certa importanza per cui sono sufficientmente curati. I dialoghi sono discreti, senza trovare battute eccezionali ma nemmeno frasi banali. Nel complesso il libro è una piacevole lettura. Son sicuro che se l'autore continuerà questo filone saprà regalarci lavori di sicuro interesse.





Citazione:



Quello che conta è stare dalla parte della gente, Remo. La gente, alla lunga, vince sempre...



Giudizio finale:



TRAMA: 6,5

STILE NARRATIVO: 7

SUSPENCE: 6,5

EFFETTO SORPRESA: 6,5

PERSONAGGI: 6,5

DIALOGHI: 6



Media: 6,5



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Simone Bolassa
Responsabile pubblicazioni - SIMONE BOLASSA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere