ECONOMIA e FINANZA

Lombardia: Bando per l’efficientamento energetico delle imprese

February 12 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il bando della Regione Lombardia sostiene i processi di efficientamento energetico delle imprese della Lombardia, attraverso un contributo a fondo perduto che finanzierà progetti per la diagnosi energetica o l’adozione del sistema di gestione ISO 50001.

La misura “Contributi a favore delle Piccole e Medie Imprese per la realizzazione della diagnosi energetica o l’adozione della norma ISO 50001“, in attuazione dell’art. 8 del D.lgs. 102/2014 e cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, mette a disposizione una dotazione complessiva pari a 2.271.132 € di cui il 50% regionali e il 50% statali.

Beneficiari del bando del programma efficientamento energetico

Il Bando sostiene le micro, piccole e medie imprese con sede operativa ed attiva nel territorio, costituite da almeno 2 anni, con Codice Ateco appartenente alle sezioni B (estrazione di minerali) e C (manifatturiero).

Tipologie di investimenti all’agevolazione

I progetti possono essere relativi a 2 tipologie di interventi:

1) Diagnosi energetiche
- conforme alle norme tecniche UNI CEI 16247-1-3
- redatta in data successiva alla comunicazione regionale di assegnazione del contributo e completata nei successivi 4 mesi.
Entro 24 mesi dalla data di consegna all’impresa del rapporto di diagnosi, dovrà essere realizzato almeno un intervento di efficientamento energetico tra quelli suggeriti dalla diagnosi.
2) Adozione del sistema di gestione ISO 50001
- rilasciato da un organismo terzo, indipendente e accreditato
- riguardare l’intera sede operativa
- acquisito in data successiva alla data di comunicazione del contributo regionale ed entro 28 mesi
Gli investimenti ammessi devono essere successivi alla data di assegnazione del contributo. Nello specifico, le spese ammesse riguardano:

Diagnosi energetiche:
- incarico a tecnici esperti, esterni all’impresa;
- eventuale installazione di software o altri dispositivi per la misurazione analitica e dinamica dei consumi energetici della sede produttiva.

Adozione del sistema di gestione ISO 50001:
a) Costo della certificazione rilasciata da un organismo terzo, indipendente e accreditato;
b) Costo per prestazioni di consulenza, con eventualmente incluso:
- supporto successivo all’acquisizione del certificato di conformità (compatibilmente con il termine massimo previsto per la rendicontazione), al fine di facilitare il mantenimento a regime delle modalità di gestione del fabbisogno energetico;
- formazione al personale, sul contenimento dei consumi energetici;
- acquisto di software e di altri dispositivi per la raccolta, la misurazione e l’analisi dei dati, allo scopo di monitorare e migliorare l’efficienza energetica.
L’impresa deve richiedere prima il contributo per la diagnosi energetica e, solo successivamente al suo ottenimento, può fare domanda per l’adozione del sistema di gestione ISO 50001. Le imprese energivore possono chiedere il contributo solo per l’adozione del sistema di gestione ISO 50001; la diagnosi energetica deve comunque essere realizzata e i relativi costi rimangono a carico dell’impresa.

Agevolazione prevista dal bando per la realizzazione della diagnosi energetica

La misura della Regione Lombardia prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammesse, fino ad un massimo di:
- 8.000 € per la diagnosi energetica
- 16.000 € per l’adozione del sistema di gestione ISO 50001

Scadenza del Bando per l’efficientamento energetico

Lo sportello per la presentazione della domanda aprirà dal 24 febbraio 2020 al 31 marzo 2022, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi. La selezione dei progetti avverrà attraverso una procedura valutativa a sportello.
È possibile presentare una domanda relativa a più sedi operative (fino ad un massimo di 10).



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere