MUSICA

Luisa sello, l'orchestra "la sinfonietta" e la boyband freeboys uniti per una passione comune

November 27 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il 4 dicembre alle ore 21.00 la cancelleria pontificia ospiterà Luisa Sello, rinomata flautista e direttrice dell’orchestra d’archi “La Sinfonietta” e la boyband reduce dal talent shox “X Factor”, Freeboys.

Luisa Sello, flautista scelta dal Ministero degli affari Esteri e dei Beni Culturali per rappresentare la musica italiana nel mondo, l’orchestra d’archi la Sinfonietta, gruppo agile e intergenerazionale che ha debuttato sotto l’egida del Quartetto Prazak e il trio dei Freeboys, noto per aver superato tutte le classifiche di vendita, dopo la loro partecipazione prima al programma televisivo condotto da Gerry Scotti “Io Canto” e poi alla settima edizione di “X Factor” (sotto la guida di Simona Ventura), si uniscono in un programma che sposa il repertorio classico con l’attualità della canzone e le sue rivisitazioni.
Il nuovo progetto, che ha già ottenuto grande successo a Vienna ed ha catturato il pubblico in numerose “standing ovation” include la famosissima Serenata di Mozart, il canto medievale “Mater Jubilaei” e le splendide pagine di un John Lennon rivisitato nella celebre “Imagine” e “Merry Christmas”, creando un legame di sonorità magiche e coinvolgenti.
Il suono del flauto di Luisa, sorretto dalla sua arte cominicativa definita “ammaliante” e le voci fresche dei Freeboys, rappresentative dell’attuale “canto pop italiano”, si fondono con il colore degli archi, in un rincorrersi di memoria e novità. L’alternarsi di canti medievali, brani virtuosi del barocco e canzoni del repertorio tradizionale pop, riesce a completare le aspettative di un target amplissimo, consegnando bellezza della musica, un’esecuzione ravvivata da fascino, competenza, carisma interpretativo.
Per informazioni:
335 6081277 334 8186605



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere