AZIENDALI

Meglio gres porcellanato o parquet? Ecco la risposta degli esperti di Lovebrico!

October 14 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il parquet non passa mai di moda ed è la scelta giusta per dare un tocco di classe alla propria casa e al tempo stesso renderla più calda e accogliente. Ma è meglio scegliere il legno naturale o il moderno gres porcellanato? Lovebrico vuole dare una risposta a un interrogativo sempre più frequente. Ecco perché Lovebrico consiglia di scegliere il gres per l'effetto parquet della tua casa.

Il parquet è simbolo di calore, accoglienza e ospitalità: questo perché il legno, il rivestimento naturale per eccellenza per il pavimento di casa, è sinonimo di artigianalità e qualità.

Un pavimento in parquet, infatti, dà indubbiamente un tocco di charme alla propria casa, rendendo più magica l'atmosfera in qualsiasi ambiente.

Ma oggi quando si sceglie il parquet si ha davanti a sé un bivio: è meglio optare per uno in vero legno o per il gres porcellanato? Lovebrico, lo store dedicato al mondo del fai da te, dell'arredo casa, bagno, giardino e dell'edilizia, è pronto a chiarire ogni dubbio al riguardo con l'elenco di alcuni pro e contro dei due materiali.

Gres porcellanato: ecco i vantaggi rispetto al parquet in vero legno

Si tratta di un prodotto di ultima generazione: il gres porcellanato effetto legno. Il gres porcellanato sta pian piano conquistando il mercato della pavimentazione perché le sue caratteristiche e la sua estetica sempre più simile al legno naturale lo rendono un'alternativa davvero allettante, soprattutto in termini di risparmio economico – ma non solo.

Perché, quindi, bisognerebbe preferire il gres porcellanato effetto legno al parquet?

La resistenza nel tempo: il gres porcellanato è un materiale estremamente resistente agli urti, difficile da scheggiare e da graffiare, e non subisce l'attacco di agenti esterni come fuoco o prodotti chimici.
La sicurezza del materiale: il gres porcellanato è realizzato con un composto fatto da argille, sabbie e feldspati che danno vita a un prodotto estremamente inassorbente e inerte.
L'estetica a un prezzo modesto: in genere, il gres porcellanato ha un costo vantaggioso e un ottimo rapporto qualità/prezzo, pur avendo una simiglianza alla vista con il legno naturale ormai totale.
Un materiale ecologico: gran parte degli scarti ottenuti dalla lavorazione del gres porcellanato viene completamente riciclata, il che rende il gres un materiale amico dell’ambiente.

Il parquet in legno è un evergreen, è vero, ma è anche molto sensibile all'usura nel tempo: il legno infatti è un materiale flessibile, che facilmente si graffia e appare “rovinato”, con il frequente calpestio e la presenza, ad esempio, di animali domestici.

Insomma, se stai pensando a quale di questi due tipi di pavimentazione scegliere e sei un amante dell'effetto parquet, il consiglio è quello di optare per un moderno pavimento in gres porcellanato, anche se vuoi risparmiare dal punto di vista della manutenzione, dato che non servirà alcun prodotto specifico per prendersi cura del gres e mantenere il suo aspetto intatto nel tempo.





Licenza di distribuzione:
Carmine Fabrizio
Responsabile pubblicazioni - Sicomunicaweb Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere