TURISMO

Muggia: parcheggi Abaco sull'esclusivo lungomare riqualificato

July 19 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L'azienda di Montebelluna (TV), che già gestisce i parcheggi nella cittadina in provincia di Trieste, ora si occupa anche della gestione della sosta in un'area marittima appena recuperata, sequestrata per anni a causa di gravi forme di inquinamento.

C’è anche l’apporto di ABACO Mobility nell’esclusivo progetto Acquario sul lungomare di Muggia (TS), che ha consentito il recupero e la restituzione ai cittadini di un intero tratto di costa, totalmente riqualificata, fra Punta Olmi e Punta Sottile. Si tratta di un’ampia area marittima di 28mila mq, distribuita su una lunghezza di circa 1 chilometro, che è stata oggetto di un importante intervento di riqualificazione ambientale e paesaggistica, dopo essere stata sequestrata nel 2003 dalla Magistratura per gravi cause di inquinamento.

Dopo una storia travagliata e lunga, finalmente – il 03 luglio 2021 – quella stessa area è stata restituita ai cittadini con una cerimonia di taglio del nastro alla quale ha partecipato anche ABACO Mobility. In particolare, ABACO dal 2015 sta offrendo con successo i suoi servizi nel territorio comunale di Muggia, compresa la prestigiosa area di Porto San Rocco; per il nuovo progetto dell’Acquario, la gestione precedente è stata estesa anche alle due aree parcheggio della zona riqualificata, ad est ed ovest del lungomare. Qui sono stati installati quattro parcometri evoluti, gli stessi modelli utilizzati nel centro di Muggia, abilitati sia ai pagamenti tramite contanti che con carte bancarie, con monitoraggio a distanza in tempo reale.

“Siamo molto orgogliosi di aver contribuito a questo esclusivo progetto di riqualificazione ambientale – spiegano da ABACO Mobility – soprattutto per l’alto valore sociale e di rispetto dell’ambiente che comporta, valori che anche noi condividiamo e sottoscriviamo appieno come azienda. Il nuovo tratto di costa balneabile di Muggia, nella quale noi ci occupiamo appunto della gestione dei parcheggi che l’Amministrazione comunale ha voluto a pagamento per assicurare un adeguato livello di turnover, è dotata dei più moderni servizi di intrattenimento e relax. Dalle aree gioco (per i bambini, per il beach volley, compresi uno skatepark e un campo da bocce in sabbia), a due percorsi ciclo-pedonali, a zone ombreggiate, fino a moderni chioschi di ristoro, quattro gruppi di docce con fontanelle ed infine nuove scalette per facilitare l’accesso al mare direttamente dalle scogliere. Insomma, un luogo fra mare, sole e divertimento, che può essere usufruito da persone di tutte le età, in cui i parcheggi rappresentano un ulteriore servizio fornito alla popolazione”.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Federica Florian
Responsabile pubblicazioni - Federica Florian
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere