MUSICA

Non solo classica, ma anche folk-pop e pop-rock: ascoltare musica prima di dormire può migliorare la qualità del sonno, secondo Emma – The Sleep Company

October 15 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Musica prima di coricarsi: allevia lo stato di stress e aiuta a regolare la respirazione

Trascorrere notti riposanti e svegliarsi energici talvolta è difficoltoso, ma un valido supporto può arrivare dalla musica. Infatti, ascoltare melodie prima di andare a letto agevola un rapido addormentamento, consente di migliorare la qualità del sonno e di conseguenza permette di svegliarsi pieni di vitalità. Ma come la musica può essere un alleato della buonanotte? Emma – The Sleep Company, tra le aziende a più rapida crescita in Europa nella produzione di sistemi per il sonno, ha coinvolto una delle sue esperte, la Dottoressa Verena Senn, neurobiologa e responsabile della ricerca sul sonno di Emma - The Sleep Company, per approfondire la tematica, svelare 4 mosse strategiche per aiutare a dormire bene grazie a suoni e arie e condividere una playlist a prova di sogni d’oro.

Musica prima di coricarsi: allevia lo stato di stress e aiuta a regolare la respirazione
Spesso si crede che ninne nanne e canzoni possono essere utili solo a cullare i più piccoli di casa, invece la qualità rilassante della musica ha effetti positivi anche ben oltre l’infanzia ed è particolarmente d’aiuto anche agli adulti. In primis perché le varie sonorità attenuano i livelli di cortisolo nel corpo, limitano lo stato di veglia e alleviano lo stress, favorendo dunque l’addormentamento. In particolare, l’ascolto di toni binaurali - una tecnica che combina due frequenze sonore leggermente diverse che portano alla percezione di un unico nuovo tono di frequenza - può agire su DHEA (ormone utile per migliorare l’energia), cortisolo e melatonina. Inoltre, la musica ha un effetto calmante sul sistema nervoso autonomo, che è responsabile del controllo dei processi corporei inconsci, come quelli del cuore e dei polmoni. Le melodie possono così regolare la respirazione, abbassare la pressione sanguigna, ridurre la frequenza cardiaca e rilassare la muscolatura, accompagnando all’addormentamento.

4 strategie per ottimizzare l’effetto benefico della musica sul sonno
Per massimizzare gli esiti positivi che l’ascolto di brani può avere prima di andare a letto, la specialista di Emma svela 4 azioni chiave da tenere in considerazione:

1. Il tempo perfetto: non basta sentire canzoni o arie per pochi minuti, ma è importante dedicare circa 45 minuti a questa attività prima di coricarsi.
2. Il genere: contrariamente all’opinione comune non è solo la musica classica ad essere raccomanda, la propria playlist dei sogni d’oro può includere anche pezzi folk-pop e pop-rock.
3. Il volume fa la differenza: è fondamentale regolare i decibel e mantenersi sotto ai 40, siccome il volume alto (ovvero oltre i 70 decibel) sortirebbe effetti contrari, come la comparsa di sintomi da stress e ansia.
4. La giusta routine: è ottimale creare un’abitudine serale ascoltando musica, in quanto permette di migliorare la qualità del sonno, visibile di notte in notte.
Sono innumerevoli le "sleep playlist" disponibili e non esiste la combinazione di brani perfetta in assoluto, in quanto è importante considerare sempre i propri gusti e valutare quali suoni risultano più rilassanti per sé. Per supportare i consumatori a scoprire il giusto sound personale, Emma - The Sleep Company propone un’ampia Sleepy Dreams playlist scelta con cura affinché ciascuno possa trovare ciò che cerca per vivere un momento rilassante e addormentarsi serenamente.

"Per noi di Emma condividere suggerimenti applicabili alla vita di tutti i giorni, come quello di ascoltare musica prima di dormire, è un modo per essere ancora più vicini ai nostri consumatori e ispirarli a condurre uno stile di vita salutare, volto al raggiungimento di un complessivo benessere personale”, dichiara la Dottoressa Verena Senn, neurobiologa e responsabile della ricerca sul sonno di Emma - The Sleep Company. "Integrare l'ascolto di musica nella propria routine serale può essere un modo efficace per facilitare l’addormentamento in quanto la melodia ha un effetto positivo sul sistema nervoso autonomo riducendone l'attività. Non solo, le sonorità rallentano anche la pressione sanguigna, il ritmo cardiaco e respiratorio, rilassano i muscoli e regolano il cortisolo (l'ormone che riduce le sensazioni di stress e ansia), preparando il corpo a calmarsi e dunque addormentarsi".

Tra i prodotti di punta del brand, il pluripremiato Emma® Original è il materasso che garantisce appieno il benessere di chi lo utilizza. Grazie alla combinazione di schiume innovative e alla presenza di zone a portanza differenziata, regala un sostegno deciso, sano e confortevole e un adattamento personalizzato. Inoltre, lo strato a cellule aperte in Airgocell®, permette al calore di dissiparsi velocemente, restituendo una sensazione di freschezza ideale per un riposo rilassato.

Emma – The Sleep Company
Emma - The Sleep Company è un’azienda guidata dai suoi fondatori che, con 1,5 milioni di materassi venduti nel 2020, rappresenta il brand leader mondiale del sonno con modello di vendita diretta. Fondata nel 2013 dal Dr. Dennis Schmoltzi e Manuel Mueller, la società Sleep Tech è basata a Francoforte, in Germania, e vanta altre sedi a Manila (Filippine), Lisbona (Portogallo) e Shanghai (Cina). Nel 2020 l'azienda ha raggiunto un fatturato di 405 milioni di euro (494,7 milioni di dollari), con una crescita del 170% rispetto all'anno precedente. Il 1° luglio 2020 il gruppo Franz Haniel & Cie. GmbH ha acquisito il 50,1% di Emma – The Sleep Company.
Il prodotto di punta del brand è il bed-in-a-box Emma®, attualmente disponibile in oltre 30 Paesi e venduto direttamente ai consumatori attraverso una customer experience diversificata, che comprende diversi touchpoint digitali e circa 3.000 punti vendita. La strategia omni-canale di successo è stata resa possibile dalle partnership con diversi rivenditori.
Il team di Ricerca e Sviluppo di Emma è leader nel settore della tecnologia del sonno. Costituito da oltre 30 persone, traduce costantemente le proprie conoscenze in prodotti che puntano a migliorare la qualità del sonno e la vita delle persone. Per questo Emma ha lanciato il materasso smart più avanzato al mondo: Emma Motion. In questo contesto di continua spinta all’innovazione e alla crescita del business, il team di oltre 700 persone di Emma implementa continuamente concept all’avanguardia per ottimizzare tutti i processi a livello globale, dalla supply chain al marketing, fino alle vendite. I driver di successo dell’azienda, profondamente impegnata a mantenere il proprio vantaggio competitivo, risiedono nell’agilità, in una mentalità fortemente orientata al digitale, nell’audacia di adottare soluzioni pragmatiche incoraggiando diversità e inclusione frutto di culture, visioni, idee e background diversi.

Per maggiori informazioni sui prodotti: www.emma-materasso.it
Per maggiori informazioni sull’azienda: team.emma-sleep.com



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere