CORSI

Orgogliosi degli studenti la scuola li premia con una corsa sui go-kart

May 23 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Questa la bella esperienza vissuta da 18 studenti di Scaligera Formazione selezionati tra i più meritevoli delle classi seconde. Un premio per manifestare la gratitudine della scuola per il loro lavoro ma anche per imparare le regole e accrescere la fiducia in se stessi.

Vivere l’emozione di essere pilota per un giorno su una pista di GO-Kart è una lezione estremamente elettrizzante durante la quale si acquisiscono competenze diverse, quelle per la vita le così dette “life skills”. Ne sono testimoni 18 ragazzi della scuola professionale veronese Scaligera Formazione che hanno sperimentato come si guida un Go_Kart in una vera pista da competizione, il Karting Circuit di Ala (Tn). “E’ stato pazzesco, - racconta uno dei ragazzi - abbiamo capito come sia importante dominare la tensione per dare il meglio durante la gara e come si debba restare concentrati sull’obiettivo da raggiungere, ma anche che, per riuscire nelle imprese della vita, bisogna prepararsi”.
La scuola Scaligera Formazione offre questa ed altre opportunità di fare esperienze stimolanti, per preparare i ragazzi ad affrontare la vita con gli strumenti giusti. Perché tanti giovani hanno bisogno di stimoli diversi per sentirsi valorizzati e trovare la loro strada senza cadere nella tentazione di mollare tutto demotivati e scoraggiati anche dal loro percorso scolastico.
E allora non è scontato premiare i meritevoli, offrire loro un’esperienza per guardarsi dentro e riaffermare il loro talento. “Ogni anno vogliamo dare un segnale di stima ai ragazzi più meritevoli”,- spiega Marco Zanotti docente di Scaligera Formazione, “quelli che si distinguono a scuola per impegno, collaborazione con i colleghi, senso di responsabilità e ovviamente per meriti scolastici. La pista di Go-Kart di Ala è un modo nuovo per fargli provare un’esperienza elettrizzante e allo stesso tempo formativa”. L'iniziativa parte dal progetto “Scuola Motorsport” per la formazione del meccanico di pista avviato dal prof. Marco Zanotti con Alessandro Zanoni pilota professionista di RopeMotorsport.
“Fondamentale è la tecnica” - spiega Alessandro Zanoni “occorre trovare la traiettoria giusta alla giusta velocità, se si vuole puntare alla vittoria”. Ed è proprio la traiettoria giusta che i ragazzi devono trovare nella scuola e nella vita professionale perché seguire la strada che appassiona e che fa sognare è il modo per sprigionare i propri talenti e riuscire a realizzarsi. Questo è l’insegnamento che vorremmo trasferire ai ragazzi con questa esperienza perché oggi i giovani hanno bisogno di imparare a fidarsi delle loro capacità, vanno responsabilizzati anche in un contesto competitivo ma che permetta loro di esprimersi nel rispetto delle regole che servono a semplificare e facilitare il lavoro e su cui dovranno misurarsi nel futuro professionale.





Licenza di distribuzione:
Tiziana Origano
Responsabile pubblicazioni - Scaligera Formazione Scarl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere