SALUTE e MEDICINA

OSIRIS: innovativo sistema robotico per la chirurgia oculare

September 16 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

OSIRIS, Ophthalmic Surgery Intelligent Robotic Integrated System, ideato dal dottor Emiliano Ghinelli, direttore scientifico dell’istituto Ilmo di Brescia, è un sistema robotico integrato che aiuterà i chirurghi oculisti ad operare con la massima precisione e sicurezza, anche a distanza.

I chirurghi oculisti operano in condizioni estreme perché gli spessori delle componenti dell’occhio sono di pochi micron. In loro aiuto sono state realizzate apparecchiature talvolta molto sofisticate, ma allo stesso tempo lacunose perché sviluppate da ingegneri senza il contributo dei chirurghi, chiamati poi a utilizzare queste attrezzature.

Per specializzarsi in questi tipo di chirurgia, inoltre, non vi è un corso da frequentare né ore di simulazione chirurgica da superare come, ad esempio, fanno gli aspiranti piloti con il simulatore di volo. La sola formazione in tal senso è svolta da mentori volenterosi che formano nuovi chirurghi.

Per questi motivi il dottor Emiliano Ghinelli, oftalmologo specialista in microchirurgia oculare e direttore scientifico di Ilmo (Istituto Laser Microchirurgia Oculare) di Brescia, ha ideato OSIRIS: Ophthalmic Surgery Intelligent Robotic Integrated System. La richiesta di brevetto è già stata inoltrata, ma comunque Osiris ha già ottenuto la patente di idea originale.

Si tratta di un sistema innovativo che mette in rete differenti sistemi chirurgici e diagnostici come il femtolaser, la facoemulsificazione, gli strumenti chirurgici, la tomografia ottica computerizzata, il microscopio, l’esoscheletro della macchina e il chirurgo al fine di massimizzare la precisione dell’intervento chirurgico e ridurre gli errori umani.

Gli strumenti vengono forniti come se fossero una “confezione monouso” per garantire la sterilità dell’intero processo, realizzare un circuito chiuso ed eliminare così la possibilità di contaminazione dall’ambiente. Il sistema inoltre è guidato da un pad di controllo remoto. Rispetto alla chirurgia tradizionale, Osiris ha una gestione più semplice in quanto non richiede la sala operatoria durante il suo utilizzo. È integrabile con tutti i sistemi chirurgici perché può colloquiare con altre tecnologie.

“Osiris è un dispositivo che può cambiare il modo di concepire l’intervento chirurgico” spiega il dottor Ghinelli. “Come Osiride guidava le anime nell’oltretomba, così Osiris può guidare il chirurgo attraverso l’intervento chirurgico. Possiamo vederla come una fusione tra robotica e mente del chirurgo per rendere l’intervento molto più accurato e sicuro, meno invasivo, indolore, con tempi di recupero per i pazienti significativamente ridotti e riduzione delle complicazioni post-operatorie”.

Osiris può essere impiegato per operare a distanza, simulare un intervento chirurgico, evidenziare le buone pratiche, addestrare gli aspiranti chirurghi durante i corsi di formazione, eliminare gli errori durante l’intervento vero e proprio.

“Usando un’ulteriore analogia” conclude Emiliano Ghinelli, “il chirurgo oculista si trova spesso nelle condizioni di un cuoco che tenta di riprodurre una ricetta di cui conosce i componenti, ma non la loro quantità: di fatto la “misura” è costituita dalla dicitura “quanto basta”. Osiris può aiutare il chirurgo a trovare quella misura permettendogli di operare con un alto livello di precisione e in totale sicurezza, anche da postazioni remote”.

Attualmente l’attività di ricerca per la realizzazione di questo sistema è in pieno sviluppo, puntando al coinvolgimento di ingegneri biomedici e società di produzione o fornitura dei prodotti che andranno a comporre Osiris. Per maggiori informazioni si può contattare l’Ilmo: info@ilmo.it.

---------------------------------------------------------

Emiliano Ghinelli, oftalmologo specialista in microchirurgia oculare e ricercatore nel campo delle biotecnologie e della bioingegneria, è nato a Roma il 22 maggio 1974 e vive in Italia con la moglie e i suoi quattro figli.
Dopo una lunga esperienza maturata presso importanti università ed istituti di ricerca di Chicago, Londra e Boston, è tornato in patria dove, accanto all’attività di medico oculista nello studio privato di Villafranca (VR), da diversi anni è responsabile del Servizio di Oculistica presso l’Ospedale Civile di Volta Mantovana (Mn) oltre ad aver assunto il ruolo di Direttore Scientifico di ILMO (Istituto Laser Microchirurgia Oculare) di Brescia.
www.emilianoghinelli.com



Licenza di distribuzione:
Mauro Zamberlan
Giornalista e consulente di comunicazione - StudioCentro Marketing Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere