ARTE E CULTURA

Ritorna il Festival dell’Espressività, dal 17 al 22 maggio nei Chiostri dell’Umanitaria

March 22 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Tema “Ascoltami”

Musica, teatro, laboratori di pittura, fumetto, creta, yoga, tai chi, suminagashi (tecnica di decorazione giapponese), tessitura, incontri con autori di libri e una mostra di quadri e di oggetti d’arte allestita durante tutto l’evento.

Questo e molto altro è il Festival dell’Espressività “Stanze di Psiche”, evento clinico-culturale che, attraverso l’arte in tutte le sue espressioni, favorisce l’incontro fra ragazzi delle Comunità riabilitativo-terapeutiche della Lombardia con gli studenti delle scuole, gli adulti, le famiglie e tutti i cittadini.

Come ormai da tradizione il Festival, si terrà nei Chiostri e nelle Sale quattrocentesche della Società Umanitaria, in via San Barnaba 48 a Milano dal 17 al 22 maggio. L’appuntamento di quest’anno ha per tema “Ascoltami”.

Il Festival, ideato e diretto da Giuseppe Oreste Pozzi, direttore clinico di Artelier onlus, è stato allestito per la prima volta nel 1999 all’interno della duecentesca Torre della Colombera di Gorla Maggiore (Varese) e poi ripreso e rilanciato nel maggio 2014 alla Società Umanitaria di Milano.

I laboratori sono aperti a tutti con partecipazione gratuita ed è consigliata la prenotazione iscrivendosi dal 30 marzo direttamente sul sito www.artelier.org.



Licenza di distribuzione:
Monica Santoro
Responsabile pubblicazioni - Artelier Cooperativa Sociale
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere