ARTE E CULTURA

“Romeo and Juliet Melo-Dramma” di Teodoro Bonci del Bene. per Emilia Romagna Teatro

September 14 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Arena del Sole, Bologna. Repliche fino a domenica 20 Settembre 2020

Prima assoluta al Teatro Arena del Sole di Bologna di “ROMEO and JULIET Melo-Drama”

da William Shakespeare.

Regia e drammaturgia di Teodoro Bonci del Bene.

Consulenza sulle drammaturgie storiche di Gerardo Guccini.

Collaborazione Artistica di Letizia Quintavalla.




Con Carolina Cangini, Jacopo Trebbi, Teodoro Bonci del Bene – Big Action Money.



“ Qui c'è molto da fare per l'odio.

    Ma più ancora per l'amore”....

"Sono partito dai miei quattordici anni, dai dischi che ascoltavo allora, poi ho ascoltato quelli dei quattordicenni di oggi. Mi sono interessato ai loro miti, a come vestono e al ruolo sociale che ricoprono. Poi ho scelto le musiche nello spettacolo, quelle dei miei quattordici anni. La vicenda si svolge in Italia: Shakespeare ci presenta una città pervasa dall’odio. Non sappiamo perché le due famiglie in questione si odino, nemmeno loro se lo ricordano. L’odio ha a che fare con la parola “famiglia”. I giovani sono gli eredi naturali di questo odio. Romeo e Giulietta sono estranei per istinto all’odio della famiglia. Tentano in tutti i modi di sottrarsene, ma il loro tentativo è fallimentare, una catastrofe completa. Ho pensato a un film. A uno schermo. Agli schermi che portiamo quotidianamente in tasca, che ci raccontano ogni istante del nostro presente. Quegli schermi che, raccontando la realtà, ne prendono progressivamente il posto. Allora ho sostituito il palcoscenico con uno schermo. Ho lasciato che lo spettatore potesse vedere la differenza fra le immagini proiettate dal vivo e quello che sta realmente accadendo. Giulietta rappresenta il coraggio. È una giovane donna che ha il coraggio di opporsi, di dire “no” a un padre padrone. Sembra quasi impossibile nella società patriarcale in cui è cresciuta. Nel mio spettacolo Giulietta racconterà i fatti, guardando in faccia lo spettatore e Romeo" (Teodoro Bonci Del Bene).


 Come è possibile mantenere integro testo e volontà di Shakespeare e portare ad oggi il tema del potere (il potere nela società e nella famiglia)?

 Questa la sfida, vinta, di “ROMEO and JULIET Melo-Dramma” di Teodoro Bonci del Bene. per Emilia Romagna Teatro.

 Teodoro Bonci del Bene, regista e fondatore, assieme a Matteo Rubagotti, Carolina Cangini e Kristina Likhaceva, della compagnia Big Action Money residente a Rimini, sta portando avanti dal 2013 con il suo gruppo grazie a L’Arboreto – Teatro Dimora di Mondaino (Rn) un percorso di ricerca "sociale", in luoghi distanti e solo apparentemente diversi, dall'Italia alla Russia.

Da questo è mato il progetto “Cantiere Vrypaev” con" Illusioni",  testo già messo in scena da Pietro Babina ormai molti anni fa e  poi Ossigeno e Genesi N.2.

Afferma il regista:

"Io credo che sì vogliamo far conoscere una drammaturgia “altra”, diversa, che altrimenti non sarebbe arrivata, ma per noi ciò è una conseguenza" afferma Bonci del Bene, " Non cerchiamo la stranezza come cifra stilistica, la stranezza in nome della stranezza...  non devo raccogliere consensi, non devo raccogliere quel tipo di applausi, cioè gli applausi di quelli piuttosto che di quegli altri, oppure preoccuparmi di essere etichettato in un modo piuttosto che nell’altro. Per me questa è una scelta contemporanea, e mi stupisco se viene vista come una scelta “tradizionale”; però, appunto, mi stupisco, non mi scandalizzo. Secondo me la domanda andrebbe posta in un altro modo, e cioè, «che cos’è tradizionale oggi?"

 Questa ci sembra la cifra anche di Romeo and Juliet Melo-Drama, spettacolo costruito su un dialogo atytraverso lo schermo, sulle sensazioni attraverso i primi piani, sulle emozioni attive, sul rapporto con il potere, sull'amore..

Repliche fino a Domenica 20 Settembre 2020, ore 20,30 . Sabato ore 20,00 – Domenica ore 15,30.


 

Licenza di distribuzione:
Giamcarlo Garoia
CORRISPONDENTE - UFFICIO STAMPA RETERICERCA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere