AZIENDALI

Settimo Torinese: l'autunno si apre con il nuovo piano sosta firmato da Abaco

September 11 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il 07 ottobre 2019 a Settimo Torinese sarà operativo il nuovo piano della sosta, la cui gestione - in ottica Smart City - è stata affidata ad Abaco Spa di Padova

Una città più vivibile e interconnessa, con traffico scorrevole e minore inquinamento, in cui trovare facilmente parcheggio e poter utilizzare più agevolmente gli spazi disponibili, con informazioni più chiare e fruibili, anche per chi arriva per la prima volta in città, in cui creare le giuste sinergie tra Ente, cittadini, categorie sociali e produttive del territorio. Settimo Torinese vuole continuare il suo percorso di Smart City, ovvero di “città intelligente”, in cui le tecnologie più avanzate possono davvero migliorare la qualità della vita delle persone, mettendo in rete e facendo dialogare fra loro i servizi, innanzitutto pubblici, a partire dalla mobilità in ottica Smart Parking e tutto ciò che ruota intorno a questa.

Il nuovo piano della sosta – firmato ABACO – partirà nel centro urbano di Settimo Torinese già il 07 ottobre prossimo e prevede nuovi parcometri autoalimentati ad energia solare, attrezzati per il pagamento con contante, con bancomat o carte di credito o APP. Facili da utilizzare, con informazioni accessibili anche tramite QrCode per visionare regolamenti e modalità di accesso, dai quali è possibile prolungare la sosta da remoto (senza dover lasciare il ticket in auto). Inoltre, si prevede l’installazione di sensori di posizione di parcheggio che consentono di individuare lo stallo libero grazie ad APP scaricabili dallo smartphone dall’utente e infine barriere elettroniche di accesso ai parcheggi in struttura.

“Per facilitare l’utente finale – spiegano da ABACO SmartCities – in queste settimane avvieremo assieme al Comune di Settimo Torinese e a Patrimonio Settimo, una campagna di informazione capillare, per raggiungere tutti i cittadini. Il livello tecnologico e di servizi per la sosta richiesto è di elevata qualità, tale progetto lo abbiamo già realizzato in altre città, con reali esperienze acquisite”.

In particolare, lo sportello parcheggi rimarrà esattamente nello stesso ufficio in cui si trova oggi lo Sportello Zone Blu di Patrimonio Città di Settimo srl, in via Giannone 3, al terzo piano. Per avere informazioni approfondite in merito, si consiglia di utilizzare i moderni canali di comunicazione online, consultando direttamente il sito internet http://www.abacosmartcities.it/settimo-torinese-to/ che si pone come prima ed immediata piattaforma di dialogo, oppure scrivendo alla casella di posta elettronica parcheggi.settimo.to@abacospa.it oppure ancora telefonando in orario d’ufficio allo 011/80.28.507.

In totale ABACO Spa – Divisione Smartcities, subentra nella gestione della sosta a Settimo Torinese per circa 1.250 posti auto a raso e altri 250 in due strutture, i parcheggi rispettivamente di Campidoglio e Volontari.

Elena Piastra, sindaco di Settimo Torinese, ha dichiarato: “Il concetto di Smart City passa anche attraverso una gestione più efficiente, pratica e interconnessa dei parcheggi presenti sul territorio. Attraverso la gestione di un operatore qualificato ed esperto come Abaco Spa che già opera in molti comuni italiani, anche in area metropolitana di Torino, contiamo che venga offerto ai cittadini un sistema più efficiente, snello e flessibile. Inoltre, in chiave futura, speriamo che i dati raccolti dai sensori siano in grado di offrire all’Amministrazione informazioni utili per poter studiare politiche attive in merito ai flussi sul territorio”.

In chiusura, ancora dai referenti di ABACO Spa, “Siamo molto orgogliosi del progetto che ci ha affidato l’Amministrazione comunale attraverso la Patrimonio Settimo, faremo il massimo per gestirlo nel migliore dei modi, con la trasparenza e il senso di responsabilità che ci contraddistinguono, facendo comprendere ai cittadini e a tutte le categorie del territorio i vantaggi concreti e le agevolazioni che il nuovo piano della sosta porterà”.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Federica Florian
Responsabile pubblicazioni - Federica Florian
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere