GASTRONOMIA

Apre Al Mercato Steaks & Burgers: lo chef Eugenio Roncoroni presenta l’evoluzione dello storico locale milanese

October 5 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il coronamento di un sogno per la “rockstar” della cucina che valorizza la carne ispirandosi alle celebri steakhouse in stile classico americano

Nella storica location di Via Sant’Eufemia n° 16, lo Chef Eugenio Roncoroni inaugura Al Mercato Steaks & Burgers, evoluzione dell’iconica insegna milanese che rende protagonista la carne ispirandosi alla “vecchia scuola” delle steakhouse americane.

Giunto a una fase più matura della sua carriera, lo Chef si mette in gioco con un nuovo progetto che gli permette di esprimere all’ennesima potenza la sua personalità anticonformista e le sue origini italo-americane, portando in Italia il concetto classico della steakhouse, ma rivisitato e nobilitato.

Il concept di “Al Mercato Steaks & Burgers” si caratterizza per la contaminazione franco-americana che interessa sia la cucina che gli interni del ristorante. Le due anime che prima componevano “Al Mercato”, ristorante e burger bar, convergono in una nuova proposta che fa della qualità nella semplicità il suo valore fondamentale. Il servizio di sala si ispira all’eleganza francese, mentre la proposta gastronomica si declina in una serie di piatti iconici.

La carne diventa protagonista del menù, declinata in due versioni: “Steaks”, di Black Angus e di Wagyu Australiano, e “Burgers”, disponibili in diverse varianti e personalizzabili con ingredienti extra.
La vera sorpresa della carta sono però le verdure, che lo Chef ama e propone sia in qualità di accompagnamento (“Sides”), che come vera e propria alternativa alla carne (“Vegetables”).
Grande attenzione è dedicata anche ai lievitati: dal pane in cassetta aromatizzato al tartufo ai “Dessert”, che rievocano i sapori del passato con un twist contemporaneo.

Varcando la soglia del ristorante la sensazione è quella di viaggiare oltreoceano per immergersi nel fascino tipico della New York dei primi anni del ‘900. Il progetto di interior design, infatti, armonizza l’esperienza sensoriale della cucina con quella architettonica. Ne deriva uno spazio dalla forte connotazione internazionale in linea con le origini e il temperamento dello Chef.

“Dopo 10 anni di Al Mercato - afferma Eugenio Roncoroni - sentivo il bisogno di un cambiamento, di un nuovo inizio. Ho mantenuto intatta l’anima del progetto, presentando una versione di me più adulta e consapevole.”

(foto:Jacopo Salvi)



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere