SALUTE e MEDICINA

COVID19 - La variante E484K resiste

April 8 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

PURTROPPO SPERARE NON BASTA E NON BASTERA': Avevo da poche ore pubblicato il mio commento (su LinkedIn) ad alcuni articoli della stampa Britannica, riportando uno di questi, anticipando che: "varianti permettendo, sapremo presto dall'esperienza inglese se siamo sulla strada giusta", che già mi son visto arrivare bruttissime notizie dal Giappone; e credetemi in un mondo interconnesso come il nostro, Giappone-Europa è un attimo.

"In UK si spera, e noi gli osserviamo e speriamo con loro!" questo il titolo dell'articolo da me pubblicato poche ora prima di ricevere questa news, oggi ormai riportata su tutti gli organi di stampa nel mondo, come a dire "è inutile sperare, bisogna mutare".
La Notizia: Allarme in Giappone per una nuova mutazione del virus Covid-19.
La variante E484K è stata scoperta nell'ospedale universitario di Tokyo, dove ne è risultato contagiato il 70% dei pazienti ricoverati per Covid-19 in marzo.

La variante sembra resistere ai trattamenti anticorpali e non sembra risponde efficacemente alle soluzioni vaccinali fino ad ora prodotte.
Una volta informata la comunità scientifica mondiale dei dati si è verificato che alcuni infetti di questa mutazione sono già presenti negli Usa e in Australia, è quindi più che presumibile sia già presente anche nel continente Europeo.
Del resto le persone e le merci viaggiano.

#COVID19



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Luca Boscardelli
Amministratore unico - Agente immobiliare Vincente
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere