SICUREZZA INFORMATICA

Ingenico ottiene la certificazione Bancomat per il suo gateway di pagamento Axis

November 30 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ingenico Group, leader mondiale nei sistemi di pagamento, ha annunciato che il suo gateway di pagamento Axis ha ricevuto la certificazione Bancomat, a garanzia della corretta gestione di tutte le carte di pagamento, inclusa quella Pagobancomat.

Ingenico Group (Euronext: FR0000125346 - ING), leader mondiale nei sistemi di pagamento, ha annunciato oggi che il suo gateway di pagamento Axis ha ricevuto la certificazione Bancomat. Questa certificazione garantisce la corretta gestione di tutte le carte di pagamento, inclusa la carta Pagobancomat, e consente l’impiego anche in Italia della soluzione Axis, già ampiamente diffusa in Francia e in altri paesi. In particolare Axis è il primo payment gateway conforme ai protocolli Nexo(*) ad ottenere la certificazione Bancomat.

Con oltre 53 milioni di carte PagoBancomat, pari al 56% di tutte le carte in circolazione in Italia, che effettuano ogni anno più di 2 miliardi di operazioni di pagamento, è indispensabile per ogni merchant, e ancor più per i Retailer della Distribuzione Organizzata, poter accettare correttamente questa tipologia di carta. I retailer che vorranno adottare il nuovo gateway di pagamento di Ingenico saranno in grado di accettare, oltre alle carte PagoBancomat, anche tutte le carte internazionali attraverso un sistema versatile e di facile gestione. Axis, infatti, offre loro il vantaggio di adottare un nuovo protocollo internazionale (Nexo) che eleva il grado di sicurezza delle transazioni effettuate, garantisce l’ominicanalità e agevola l’attivazione dei pagamenti presso eventuali nuovi negozi, sia in Italia che in altri paesi esteri, favorendo l’estensione della rete.

Questo importante traguardo ottenuto dal gateway di pagamento Axis conferma l’impegno di Ingenico nei confronti dei merchant e dei retailers, i quali possono sempre contare su una soluzione che tiene conto delle specificità locali, in ogni singolo Paese.

"Questo risultato dimostra ulteriormente la volontà del Gruppo Ingenico di sviluppare soluzioni che accettino una gamma sempre più ampia di metodi di pagamento, siano essi internazionali, domestici o anche alternativi. Grazie alla conformità a Nexo, i retailers potranno implementare Axis in diversi paesi e connettersi sia ad acquirer internazionali che a quelli locali per la gestione delle carte domestiche." - ha affermato Stephan Jacquis, Senior Vice President, Product Enterprise Retail di Ingenico Group. – “Ingenico è, ad oggi, l'unico fornitore di piattaforme di pagamento conformi a Nexo ad avere ottenuto la certificazione Bancomat.”

“Siamo orgogliosi di avere ottenuto l’omologazione Bancomat per la nostra piattaforma Axis” - ha spiegato Cristiano Viganò, Managing Director di Ingenico Italia – “Il nostro payment gateway si pone come la soluzione ideale per quei retailers che hanno obiettivi di espansione in Italia e all’estero, consentendo loro l’agevole accettazione di ogni carta di pagamento, internazionale o locale. Stiamo già lavorando con diversi retailers per rendere operativa la soluzione fin dal primo trimestre del 2019."


(*) NEXO è un’organizzazione internazionale con sede a Bruxelles che si prefigge di definire standard interoperabili e comuni tra tutti gli operatori del settore dei pagamenti, per agevolare la diffusione dei pagamenti cashless superando le barriere ancora presenti nell’attuale ecosistema, principalmente correlate a protocolli e schemi locali. I protocolli promossi da Nexo sono tutti aderenti allo standard ISO20022, universalmente diffuso. Partecipano a Nexo molte Società del settore dei pagamenti tra cui Banche, Acquirer, Fornitori di Sistemi di pagamento, Circuiti nazionali e internazionali.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Linda Tempesta
Communication Manager - Ingenico Italia S.p.A.
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere