NUOVI SITI

Nuova landing page del Ministero del Turismo di Israele per informare e facilitare l'ingresso dei turisti stranieri nel Paese

January 11 2022
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

A seguito della decisione da parte del Parlamento israeliano di riaprire i cieli di Israele ai turisti vaccinati e/o guariti, il Ministero del Turismo di Israele annuncia il lancio sul proprio sito web di una landing page dedicata alle formalità e alle regole di ingresso per i turisti stranieri.

All’interno della landing page saranno inserite tutte le informazioni necessarie e utili in merito alle linee guida locali relative al Covid 19 per un turista vaccinato o guarito che vorrà visitare Israele.

La landing page, che verrà aggiornata a secondo delle future normative, è attualmente in inglese e prossimamente sarà tradotta in altre lingue.

Le informazioni presenti sul sito includono:

la pianificazione del viaggio, con la definizione di “turista vaccinato” e “guarito”, elenco dei vaccini approvati e la documentazione richiesta per l'ingresso in Israele;
la regolamentazione relativa al soggiorno: dove/come ottenere il test Covid 19 in Israele e quali devono essere i requisiti prima della partenza, relativamente a test e la documentazione.

La pagina di destinazione include anche collegamenti a informazioni correlate sui siti Web del Ministero della Salute israeliano e del Ministero degli Interni.

La pandemia insorta dal diffondersi del Covid 19 ha decimato l'industria del turismo israeliano, con la chiusura improvvisa di tutto il settore a partire da marzo 2020, dopo un periodo consistente di crescita.
Il 2019 è stato un anno record per il turismo in entrata in Israele, con 4,55 milioni di turisti (aumento dell'11% rispetto all'anno precedente) e un fatturato di 23 miliardi di NIS. Il turismo è precipitato con soli 832.500 ingressi turistici nel 2020 e 401.500 nel 2021 (con un fatturato di circa 2 miliardi di NIS).

Il Ministero del Turismo di Israele, attraverso i suoi uffici di rappresentanza in tutto il mondo, ha lavorato durante la pandemia per garantire che la consapevolezza di Israele come destinazione turistica, sicura e attraente rimanesse elevata, intensificando le relazioni con Tour Operator e compagnie aeree e con tutti coloro che fanno parte del comparto turistico.

In Israele, Il Ministero del Turismo ha effettuato investimenti molto significativi per mantenere e potenziare le infrastrutture turistiche in tutto il Paese, in modo che i turisti possano nuovamente fruire dei vari siti storici, religiosi, culturali e turistici che Israele ha da offrire.

"La nuova landing page rappresenta l'impegno sempre costante di informare e di tenere vivo l'interesse per la nostra destinazione. S periamo davvero che da questo momento in avanti si possa ricominciare a viaggiare, a scoprire e riscoprire la nostra splendida Israele" ha dichiarato Kalanit Goren, direttrice dell'Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo a Milano.

https://new.goisrael.com/it/

https://www.facebook.com/VisitateIsrael/

#israeletiaspetta

https://www.instagram.com/visit_israel

ph fonte ufficio stampa



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere