TURISMO

Quando l’incontro con la comunità diventa un plus della vacanza

November 27 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nell’ambito delle manifestazioni FieraCavalli a Verona e Agri@Tour ad Arezzo, successo e grande visibilità per il progetto “Sempre connessi con Ravenna” sostenuto dalla Camera di Commercio ravennate

Partendo da esperienze e settori diversi che puntano a diventare “smart”, nell’ambito delle manifestazioni FieraCavalli a Verona e Agri@Tour ad Arezzo, si fa spazio un progetto dell’area ravennate che intende creare una visione innovativa del concetto di “viaggio”, a favore di tutti gli attori del Territorio: “Sempre connessi con Ravenna”. Il progetto, frutto della collaborazione fra Stabilimenti Balneari della costa (gruppo Happy Bio), Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), Confcommercio di Ravenna con il sostegno della Camera di Commercio ravennate, nell’appuntamento veronese ha visto la collaborazione di CISET-Ca' Foscari Venezia e Regione Veneto, E.A.R.T.H. Academy e FIERACAVALLI-Verona.

“In questi contesti così “made in Italy” - sottolinea Fausto Faggioli, promotore delle iniziative - il progetto ricopre una grande valenza sociale: i viaggiatori, attraverso la fruizione del luogo che scelgono come meta, ripongono molta attenzione alle emozioni che i luoghi sono in grado di suscitare e ogni impresa o territorio che voglia svilupparsi ha bisogno di intraprendere i passi necessari al fine di posizionarsi sui mercati e di creare sviluppo sostenibile, attraverso la realizzazione di un modello per seguire ed accompagnare questo sviluppo.”

“E’ un progetto – prosegue Daniele Ferrieri, di Confcommercio Ravenna – che utilizza le grandi opportunità di mercato che offre la filiera commercio-artigianato-agricoltura-ambiente-enogastronomia-cultura, lavorando sull’interconnessione di molteplici strumenti comunicativi, promozionali. e commerciali per un turista e un cittadino che non è solo un intenditore o un appassionato ma vive e viaggia nei territori di produzione, occasione in cui l’incontro con la Comunità diventa un plus della vacanza e opta per una ospitalità sempre più varia.”

“In questa “connessione” con Ravenna - termina il gruppo Stabilimenti Balneari del progetto Happy Bio – portiamo avanti le attività del progetto “Scuderie Didattiche” nell’ambito del programma “Il mare d’inverno” dedicato a tanti giovanissimi aspiranti “cavallerizzi” con la proposta di vivere giornate di attività ludico-sportive incentrate sul cavallo come mezzo privilegiato di integrazione con l’ambiente. Un’iniziativa vincente, un’interessante esperienza per i bambini, che contribuisce anche a veicolare il grande patrimonio di un entroterra da vivere a completamento di un’offerta turistica che non vuole essere solo spiaggia e mare.”

Al termine degli incontri, il gruppo d’imprese ravennati ha organizzato un “Happy Bio”, proponendo una degustazione di prodotti biologici del Territorio.

Relatori intervenuti:

Carlo Hausmann, Assessore Agricoltura Regione Lazio
Giuseppe Bruno, Università La Sapienza (RM)
Toni De Amicis, Direttore Nazionale Terranostra
Alberto Faccioli, Presidente GAL Polesine Adige (RO)
Ilia Varo, Presidente GAL Valli Marecchia e Conca (RN)
Bruno Biserni, Presidente GAL L’Altra Romagna (FC)
Lorenzo Marchesini, Presidente GAL Delta 2000 (FE)
Daniele Ferrieri, Responsabile Confcommercio Ravenna
Flavio Foietta, Via Romea Germanica
Giorgio Frassineti, Sindaco Predappio (FC) e Presidente Unione
dei Comuni della Romagna forlivese
Arianna Fabri, Direttore Sviluppo e Marketing Touring Club Italiano
Gianfilippo Mignogna, Sindaco Biccari (FG) e Presidente BAI Tour
Laura Schiff, Coordinatrice del progetto BORGHI – Viaggio Italiano
Regione Emilia Romagna
Fausto Faggioli, Presidente E.A.R.T.H. Academy



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere