SOCIETA

«Rilasciato in natura il secondo felis silvestris grampia»

August 27 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Gatto iconico per gli Scozzesi, molti dei Clan riportano la sua immagine nel Crest; da 12.000 anni isolato in Gran Bretagna al momento dell'inizio del disgelo dell'ultima glaciazione, di questo felino ne restano in vita circa 35 in tutta la Scozia.

A giugno 2018 abbiamo accolto nel nostro "santuario" una coppia di fratelli di "Gatto Selvatico Scozzese" che dai test del DNA sono risultati essere due gatti in purezza di razza Felis silvestri grampia.
A dicembre del 2018 gli scienziati della Royal Zoological Society of Scotland hanno dichiarato che la specie Felis silvestris grampia è "funzionalmente estinta in natura". gli studi sono stati confermati recentemente dal International Union for Conservation of Nature (IUCN) tanto che i Grampia, sono già stati depennati dagli elenchi dei mammiferi felini esistenti sul pianeta terra.

A giugno 2019 abbiamo rilasciato uno di questi due fratelli gatti che ospitavamo nell'Area protetta del "Santuario", è monitorato e sta bene, caccia e si nutre in modo indipendente in natura e, il 16 agosto 2019 abbiamo rilasciato anche il secondo di questi due fratelli gatti che ospitavamo nella nostra struttura, anch'esso monitorato, a tutt'oggi non rileviamo alcuna difficoltà di sopravvivenza in natura.
Sempre nel 2018, ma a ottobre, ci fu consegnato un terzo gatto catturato mentre tentava l'attacco ad un pollaio. Così abbiamo accolto, sfamato, vaccinato e curato anche questo. Questo gatto però non soddisfaceva i criteri di valutazione del pelage, la colorazione del pelo, eseguiti gli esami del DNA è stato dichiarato non in purezza. Quindi, prima di essere rilasciato ha dovuto sostenere una piccola visita dai nostri specialisti veterinari di Fort William i "Crown Vet" che hanno proceduto alla sterilizzazione. Questo fa parte di un piano che da oltre 7 anni è praticato su tutti i gatti domestici delle West Highland proprio per preservare la purezza dei Felis silvestris grampia superstiti, in quanto, il problema più grosso per la sopravvivenza di questa razza, che non si avvicina all'uomo, è che si accoppia con i gatti domestici degli umani e i cuccioli nati da questi rapporti, purtroppo non riescono a sopravvivere a lungo in natura e non riescono a vivere alle dipendenze degli umani; pertanto abbiamo deciso di continuare ad ospitarlo nel nostro santuario.Il nostro "Santuario per i Gatti Selvatici Scozzesi" è una struttura di 10 Acri all'interno della Riserva di Glencoe Wood in Duror, abbiamo cominciato ad investire in questa struttura 7 anni fa nella speranza di riuscire a salvare quanti più gatti possibile che avessero un DNA in purezza.
Unica in Europa è una struttura che sopravvive con il supporto dei nostri sostenitori che comprano, per loro e per fare un regalo a parenti o amici, uno dei nostri terreni souventir. Highland Titles opera senza richiesdere contributi economici al Governo Scozzese o alla Corona Britannica.

Ringraziamo sempre i nostri sostenitori che continuano a finanziare le nostre iniziative attuate nelle riserve naturali e, ricordiamo che i terreni souvenir acquistati sono vincolati allo Stato di Riserva Naturale.
Come sempre chi volesse sostenere i progetti di conservazione ambientale di Highland Titles può visitare il sito web www.highlandtitles.it e acquistare una piccola porzione di terreno delle nostre Riserve Naturali per sè o per fare un regalo ecologico ed eco sostenibile e a zero impatto ambientale. Per ulteriori informazioni potete scrivermi a info[et]highlandtitles.it

«"Un giorno i gatti domineranno il mondo", se riusciremo a fare riprodurre i Felis silvestris grampia liberi in natura e non in uno zoo, come attualmente sta succedendo, sarà un successo per tutta l'umanità.»



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere