GASTRONOMIA

È STIĆ MANIA! Il nuovo sorbetto sullo stecco di Alberto Marchetti conquista tutti

August 5 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Alberto Marchetti: il mio gelato, una storia a sè

Alberto Marchetti è, ormai da molti anni, sinonimo di qualità e professionalità nel mondo della gelateria. Premi, riconoscimenti e soprattutto la fedeltà e il passaparola dei clienti fanno delle sue gelaterie in Italia un punto di riferimento per tutti i golosi e i gourmet. Storia e passione, tradizione e creatività, semplicità e ricerca si incontrano nel suo gelato che resta, indiscutibilmente, una vera esperienza del gusto. La storia tra Alberto e il gelato inizia presto, da bambino, quando aiutava il papà in gelateria. E di quegli anni, di quei sapori, lui ricorda perfettamente la gioia, la ricchezza, la genuinità, la freschezza, valori che anche oggi cerca di trasferire nella preparazione dei suoi gelati.

L’impegno di Alberto è quello di offrire un gelato fresco, semplice e buono.
Fresco: Il mio gelato viene lavorato e mantecato ogni giorno nei miei laboratori a vista presenti nelle mie gelaterie.
Semplice: Uso solo quello che serve non aggiungo niente di più. Le materie prime vado a trovarle personalmente girando per l’Italia e attingendo da Slow Food.
Buono: La bontà sta nel scegliere ingredienti di alta qualità e freschi che rievocano emozioni vere come quelle dell'infanzia.

Questo impegno avvicina Alberto Marchetti al mondo di Slow Food, con cui collabora sin dal 2008, ed in particolare a quello della Fondazione SlowFood per la Biodiversità Onlus, impegnata a salvaguardare i sapori autentici e dimenticati.
Sono nati da questa collaborazione i gelati dei Presìdi: la robiola di Roccaverano, la farina bòna, la fragola di Tortona e il Ramassin della Val Bronda, il cioccolato Chontalpa…
Per il suo impegno quotidiano nella difesa della qualità e nella selezione degli ingredienti, Alberto Marchetti è diventato per la Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus una figura di riferimento fondamentale per tutto ciò che ruota intorno all’universo del gelato.

Nel 2017 nasce Casa Marchetti a Torino. Molto più di una semplice gelateria, Alberto l’ha pensata e voluta come una casa che potesse contenere tutta la passione, la voglia di raccontare il suo modo di fare il gelato e la sua storia.
Due piani, il laboratorio a vista e uno spazio fatto di eccellenza e gusto dove i protagonisti sono le materie prime, i produttori e i partner che collaborano quotidianamente con Alberto. Non solo, c’è lo spazio espositivo dedicato alla storia del gelato ed infine la cucina che ospita eventi, collaborazioni con chef, presentazioni, workshop e tanto altro.
Nel 2018 il gelato di Alberto Marchetti viene scelto da Starbucks per la Starbucks Reserve™ Roastery italiana di Piazza Cordusio 3 a Milano. Il maestro gelatiere ha creato per la catena americana una nuova, inedita referenza: NITRO GELATO AFFOGATO, il gelato molecolare.
Sempre nel 2018, insieme a Roberto Lobrano, Alberto fonda la Scuola Internazionale di Alta Gelateria, una scuola professionale che ha come obiettivo quello di offrire percorsi formativi di eccellenza mirati a conoscere e perfezionare l’arte e le tecniche della gelateria e la professione del gelatiere, partendo da un’approfondita conoscenza delle materie prime.

PREMI E RICONOSCIMENTI
2017, 2018, 2019 e 2020. Tre Coni Gambero Rosso
2012. Stella di Foddies, Gambero RossoGELATERIE
2011. Premio Golosario “Miglior gelateria d’Italia”
2010 e 2012. Premio Procopio de’Coltelli – Sherbeth Festival, Cefalù. III classificato
2010. Riconoscimento “Artigiano Radioso” Golosaria

PUBBLICAZIONI
2016. AVANGUARDIA GELATO di Paolo Brunelli, Gianfrancesco Cutelli, Alberto Marchetti, Andrea Soban, Editore Italian Gourment

GELATERIE
TORINO, corso Vittorio Emanuele II, 24 bis
TORINO, via Po, 35
CASA MARCHETTI - TORINO, piazza CNL, 248
ALBA (CN), via Vittorio Emanuele 17D
ALASSIO, via XX Settembre, 48
MILANO, viale Monte Nero, 73
www.albertomarchetti.it
www.facebook.com/albertomarchettigelateria
www.instagram.com/alberto_marchetti_gelaterie

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere