NUOVI SERVIZI

Apre la nuova statale 38

July 31 2013
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Viabilità: mercoledì 31 luglio 2013 si inagura il primo lotto della nuova statale 38

I primi km della nuova statale 38 saranno ufficialmente aperti al traffico nella giornata di mercoledì 31 luglio 2013.

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno prenderanno parte alla cerimonia di apertura al traffico della variante di Morbegno, I lotto, 1° stralcio, Tronco A, della strada statale 38 ‘dello Stelvio’, dallo svincolo di Fuentes allo svincolo del Tartano.

L’opera rientra nell’Accordo di programma per la realizzazione degli interventi di potenziamento e riqualificazione della viabilità di accesso alla Valtellina, sottoscritto il 18 dicembre 2006 tra Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Regione Lombardia, Provincia di Sondrio, Anas S.p.A., Camera di Commercio di Sondrio, la Comunità Montana Valtellina di Morbegno e i Comuni di Chiavenna, Sondrio, Tirano e Bormio.

Alla cerimonia saranno inoltre presenti l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi e l sottosegretario alle Politiche per la Montagna della Regione Lombardia Ugo Parolo.
L’appuntamento è fissato per le ore 11.30, Piantedo (So), presso il km 1,350 della SS38, con mmissione dalla nuova rotatoria in località Trivio di Fuentes.

E proprio alla vigilia dell’inaugurazione ecco una notizia che fa sperare in un rapido proseguimento delle opere relative alla nuova viabilità. “Questa mattina Anas ha provveduto all’aggiudicazione del secondo lotto della Variante di Morbegno della Statale 38 ‘dello Stelvio’. Un nuovo passo avanti verso una Valtellina sempre più facile da raggiungere e da percorrere. La ditta prima classificata è la Tecnis spa” di Mimmo Costanzo. E’ l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Maurizio Del Tenno ad annunciare l’apertura delle buste per l’aggiudicazione del secondo lotto della variante.

SEGNALE IMPORTANTE PER TERRITORIO – “Sono felice – spiega l’assessore – di poter annunciare oggi l’avvenuta aggiudicazione dell’appalto del secondo lotto. Avevo personalmente chiesto ad Anas di fare in modo che le procedure consentissero l’aggiudicazione prima dell’apertura della prima tratta e così è stato.
L’aggiudicazione provvisoria anche del secondo lotto è un segnale importante per il nostro territorio che mostra quanto l istituzioni, Regione Lombardia in primis, abbiano a cuore il rilancio della Valtellina, una terra tutta da scoprire e da vivere”. “Con la nuova strada – conclude Del Tenno – la Valle diventerà più vicina a Milano e vi saranno importanti ricadute sul turismo e sull’attività delle imprese che tanto hanno dovuto soffrire negli ultimi anni”.

Su informazioni di Lombardia Notizie



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere