SOCIETA

Lo regalo, vieni a prenderlo! La nuova Rete Solidale di Pisa e provincia

December 7 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Arriva una nuova rete solidale diversa, in parte, dalle molte altre già presenti per le varie città. Questa riguarda Pisa e provincia. Andiamo a scoprirla...

Su Facebook da tempo ha preso piede un grande fenomeno, quello dei gruppi di regalo on line. Tramite essi, chiunque può donare oggetti che non utilizza più e chi ha necessità troverà un grande aiuto da oggetti che per altri sono diventati inutili. Se non sai come funzionano, ne abbiamo parlato in questo articolo.

Su Facebook una nuova rete solidale per Pisa e provincia

Nato da poco ma già molto attivo il suo nome è:
Lo regalo, vieni a prenderlo - Rete Solidale Pisa e provincia

Questo gruppo nasce dalla volontà e dedizione, dall’idea e dal sogno di una persona straordinaria, Milly Rossi, che ha appunto il desiderio di creare qualcosa di diverso dal solito gruppo di regalo. Senza nulla togliere agli altri, che restano comunque validi strumenti, l’idea che contraddistingue il gruppo è quella, come recita il nome stesso esplicitandola, di creare una rete di persone che per esempio, in caso di bisogno di oggetti di primaria necessità, si attivi riuscendo così ad aiutare concretamente. Il gruppo è neonato, conta poco più di due mesi di vita e Milly, nel suo bel progetto, ha coinvolto Diana Millan e Lisa Caccavale, altre due splendide persona. Non sono soltanto le finalità del gruppo ad essere differenti da quelle di molti gruppi di regalo ma anche la sua gestione e moderazione. Molti gruppi di questa tipologia, infatti, non presentano un regolamento che si preoccupi di tutelare sia il regalante, colui che offre il dono, sia il destinatario che lo riceve, creando spesso situazioni in cui gli accaparratori seriali finiscono per beneficiarne in quanto non c’è da parte degli amministratori la volontà e l’impegno di supervisionare le varie situazioni di difficoltà che si possono presentare. Qui troverete attenzione alle esigenze di tutti, chiarezza nell’assegnazione e monitoraggio nel ritiro, gentilezza e disponibilità nel cercare di prestare aiuto dove c’è bisogno.

Lascio la parola a Milly e al suo entusiasmo!

“Due mesi fa insieme a due amiche abbiamo creato un gruppo che sembrerebbe un gruppo regalo come tanti. Ma non lo è: è una RETE SOLIDALE, una rete fatta da PERSONE PER LE PERSONE, una rete in cui cerchiamo di donare delle cose a chi realmente ha bisogno. Certo è difficile, Internet è pieno di accaparratori seriali ma noi ci proviamo, cercando appunto di conoscere le PERSONE. Tutti possono dare e ricevere, assolutamente tutti e tutti possono chiedere aiuto. LA RETE SI ATTIVA E FA COSE BELLISSIME.

Noi ci siamo fermati quando siamo entrati in zona rossa. L'unico gruppo ad averlo fatto. PRIMA LE PERSONE E LA LORO SICUREZZA. Adesso la rete si sta lentamente riattivando nel rispetto totale del DPCM. Ma una rete per funzionare deve essere grande...come grande deve essere il delle persone… Grazie a chi vorrà aderire”

Aiutate quindi a far crescere questa bella iniziativa!



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere