SOCIETA

Offensiva alla droga a Carbonia

August 7 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La cultura deve cambiare in merito agli stupefacenti, la cultura deve essere di libertà dalla droga.


Volontari pronti a fare prevenzione all'uso di droga a Carbonia: nella serata di mercoledì 7 agosto, verranno distribuiti centinaia di opuscoli informativi sugli effetti devastanti che la droga causa, consapevoli che tramite l'informazione possiamo salvare almeno il 50% dei nostri ragazzi da sperimentare la prima volta.

La fatidica prima volta, quel momento in cui le forze calano, la curiosità prende il sopravvento e in cui probabilmente un amico ha dato i suggerimenti sbagliati, magari per gioco, magari per guadagnarsi qualche dose in più per se visti gli accordi con lo spacciatore. Possono essere svariati i motivi per cui i nostri ragazzi troppo facilmente si ritrovano a sperimentare uno spinello e nel contempo sono troppo poche le persone che si danno da fare per tenerli alla larga. Per questo motivo i volontari, nelle loro iniziative, consegnano sempre dei libretti extra ai cittadini così che la prevenzione possa avere un eco.

“La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. E proprio la cultura è ciò su cui si batte, proprio questa ciò per cui i volontari vogliono incidere. La cultura deve cambiare in merito agli stupefacenti, la cultura deve essere di libertà dalla droga.



Licenza di distribuzione:
Ignazio Deriu
PUBBLICHE RELAZIONI - Chiesa di Scientology
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere