PRODOTTI

Oltre Stand, il riscaldamento portatile a pannelli radianti

September 15 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con l’inverno alle porte, dal fondo dei nostri sgabuzzini ci fanno l'occhiolino le vecchie stufe elettriche, quelle che ci fanno dannare in bolletta. Molte volte consumano troppo e hanno una resa ridicola. Sono una tecnologia vecchia e piena di difetti, non ultimo quello di bruciarsi sul più bello, a volte mettendo anche a repentaglio la nostra sicurezza. Oltre Stand, della famiglia Advanced Solutions di Santoni srl, è una soluzione portatile innovativa per il riscaldamento elettrico a pannelli radianti, ma sempre a portata di mano, con un design accattivante, ma soprattutto grossi risparmi in bolletta.

I pannelli radianti

Le stufe elettriche tradizionali sono oggetti che hanno una pessima conversione energetica, questo significa che assorbono molta corrente dall'impianto di casa, spesso mettendo a repentaglio il funzionamento gli altri dispositivi, quando causano un sovraccarico e il salvavita si stacca.

I pannelli radianti invece propongono un approccio completamente differente, con una conversione del 100% dell'energia assorbita in calore.

Sono dispositivi ad emissione diretta di infrarossi, basati su materiali speciali che non devono essere portati ad altissima temperatura per funzionare, a differenza di quelle basati su resistenze elettriche.

Basta attivarli e si riscaldano molto rapidamente (parliamo di 2 minuti), in maniera uniforme, cioè tutta la superficie a disposizione emette tepore confortevole e soprattutto sano.

A differenza delle stufette, infatti, non c'è una classica resistenza a filo e un motore che soffia l'aria calda, ma un sistema tecnologico avanzatissimo, frutto di ricerca e sviluppo, ma soprattutto di più di vent'anni di esperienza di Santoni srl. I pannelli sono utilizzabili anche per il riscaldamento da esterno.

Eleganza e comfort

OLTRE Stand si presenta come un pannello montato su una cornice e dotato di un supporto per essere posizionato a terra, disponibile in tanti colori dimensioni e forme per differenti modi di installazione del riscaldamento a irraggiamento.

L'ingombro è minimo, 2,5 centimetri di spessore, e la possibilità di installarli in posizioni molto interessanti li rende davvero una soluzione incredibile, se confrontata con quelle tradizionali.

I pannelli radianti OLTRE, infatti, si possono montare su di un leggero supporto, ed essere spostati dove ce n'è più bisogno, oppure montati a parete come dei quadri riscaldanti o persino sospesi a soffitto o inseriti in un controsoffitto, per creare un ambiente più confortevole, arredando con gusto minimal e in maniera davvero discreta.

Nella versione fissa basta installarli dove torna più comodo e attivarli con un semplice interruttore, magari approfittando della tua App per la gestione della domotica in casa. Se invece si sceglie quella portatile, la differenza rispetto alle stufe è enorme.

I pannelli presentano un’ottima inerzia termica: questo vuol dire che in pochi secondi sono pronti per essere usati senza diventare roventi. Soprattutto emettono tepore e non il caldo secco e fastidioso a cui siamo abituati con le stufe.

Sono frutto di una tecnologia avanzatissima che non ha controindicazioni, garantisce bassi consumi ma soprattutto si può mettere praticamente ovunque perché è sicura al 100% non avendo parti roventi.

Calore sicuro a portata di mano

Per la tua casa, il tuo ufficio o qualsiasi spazio in cui ami stare, lasciati indietro le vecchie stufe obsolete e prova il tepore confortevole dei pannelli radianti portatili.

Contattaci direttamente allo 055.919.4990 per un preventivo del tutto gratuito e senza impegno, ma soprattutto per tutte le informazioni su questa nuova tecnologia per il comfort.
Per tutte le informazioni e i dettagli visita il nostro sito riscaldamentoelettrico.it



Licenza di distribuzione:
Paolo Bianchi
Responsabile pubblicazioni - Paolo Bianchi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere