EVENTI

Evento Formativo all’Istituto “Scalfaro” di Catanzaro

March 26 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

SchoolDay E-learning Day Calabria 2018 e le nuove tecnologie che innovano la scuola. Si è parlato del mondo digitale di cui la società di oggi in parte dipende e che richiede competenze diverse

L’iniziativa ha preso spunto dal “XIV SchoolDay E-learning Day 2018 Nazionale” svoltosi a Bari il 15 dicembre 2017 e trattato vari argomenti inerenti “formazione e didattica, quali infrastrutture e strumenti tecnologici utilizzare”.
La giornata, infatti, è stata dedicata a un momento formativo molto particolare perché ha avuto il delicato compito di coniugare il rapporto efficace tra metodologia, didattica e strumenti tecnologici.
L’evento è iniziato con il saluto della Dott.ssa Teresa Romano, Dirigente Scolastico dell’Istituto Tecnico Scalfaro, che ha ricordato come la scuola calabrese, con questa ennesima tappa proprio presso l’ITST “Scalfaro” di Catanzaro, dove si è tenuto a battesimo, nel dicembre 2015, l’inizio ufficiale del PNSD On The Road calabrese, offra un’opportunità di riflessione sull’utilità di alcuni strumenti tecnologici in ragione di metodi e metodologie significativamente validi per la formazione dei nostri studenti.
I lavori sono proseguiti con l’intervento di Lucia Abiuso che ha sottolineato come Il PNSD, seppure particolarmente complesso, ha lo scopo di protendere a migliorare l’insegnamento/approfondimento, alla luce di una società che è sostanzialmente cambiata e che, nel tenere conto di un mondo digitale da cui in parte dipende, richiede competenze diverse che devono essere trasmesse in modo adeguato.
L’overload informativo rischia, infatti, di sovrastare ogni aspetto della vita, basti pensare come con il nostro smartphone sempre in tasca siamo sempre connessi.
Gli ambienti, le connessioni, le piattaforme di condivisione compatibili fra loro, sono le parole chiave che rispondono alle esigenze di un docente “tipo”. Non a caso, infatti, tali strumenti sono stati ripensati e revisionati proprio da docenti impegnati in percorsi formativi multidisciplinari.
Nell’incontro odierno, seduti allo stesso tavolo, ci sono stati Enti e Aziende di formazione accreditate presso il MIUR, che hanno evidenziato le peculiarità di alcuni strumenti proprio in ragione delle necessità che a larghe maglie risultano essere rispondenti al raggiungimento degli scopi formativi.
Sono intervenuti:
Il dott. Sergio Venturino, Presidente Know K. Centro Studi e Ricerche; la dott.ssa Bianca Lafelice di Product Manager Know K.; la dott.ssa Anna Rita Venturino, Direttore Marketing & Comunicazione Know K.; la dott.ssa Emilia Magro di Compulab e l’ing. Francesco Amorosa di CEO AFA Systems.
Riconoscimento unanime, infine, agli sviluppi che l’USR Calabria, raccogliendo le istanze delle scuole, ha saputo coniugare al fine di coinvolgere in maniera del tutto “naturale” i vari stakeholder locali, nazionali e internazionali, facendo sì che ciascuno possa “fare ciò che è chiamato a fare” in una sorte di principio di sussidiarietà orizzontale funzionale che consenta di protendere verso sviluppi conoscitivi, sociali e di conseguenza anche economici, in altre parole di benessere sociale.





Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Pietro Guerra
Responsabile pubblicazioni - Scuola Notizie
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere