EVENTI

Tokyo 2020: si è acceso il braciere delle Olimpiadi

July 25 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

È stata la tennista giapponese Naomi Osaka ad accendere il braciere delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Il sipario sui giochi si è alzato il 23 Luglio. Nonostante l'inaugurazione in un impianto senza pubblico, Osaka ha ricevuto la torcia olimpica dopo una staffetta all'interno dello stadio della cerimonia d'apertura compiuta da diversi atleti simbolo della storia sportiva del Giappone, una coppia di sanitari, un gruppo di bambini nati a Fukushima e nelle prefetture colpite dall'incidente nucleare del 2011. Naomi Osaka ha acceso il braciere olimpico - disegnato da Saro Oki, rappresenta un sole che si apre come un fiore simboleggiando vitalità e speranza e alimentato per la prima volta a idrogeno - dando ufficialmente il via alle gare dei Giochi.

La cerimonia allo stadio Olimpico ha visto l'osservazione di un minuto di silenzio per le vittime del Covid, senza pubblico ad eccezione di alcuni invitati e ristrette rappresentanze diplomatiche degli oltre duecento Paesi partecipanti.

Con un anno di ritardo è finalmente iniziata la 32a edizione delle Olimpiadi, durante la cerimonia di apertura ha presenziato anche l'imperatore Naruhito. Tokyo 2020 infatti ha mantenuto questa dicitura dal momento che lo scorso anno, a causa della pandemia, i Giochi Olimpici sono stati sospesi.

Le competizioni di si svolgeranno fino all'8 agosto e nonostante il virus gli atleti in gara saranno 11 mila.
Un minuto di silenzio con il pubblico in piedi, compreso il presidente del Cio Thomas Bach, è stato osservato allo stadio Olimpico di Tokyo durante la conclusione della parte iniziale dell'evento, momento nel quale è stata ricordata la pandemia tramite una scenografia con personaggi vestiti di bianco a simboleggiare medici, infermieri, pazienti. Durante i primi frame della cerimonia inoltre, erano state mostrate alcune immagini del lockdown in tutto il mondo, tra le quali una sequenza di piazza Duomo a Milano completamente vuota.

Come da tradizione, la delegazione della Grecia è stata la prima a sfilare nella cerimonia di apertura di Tokyo 2020, subito dopo gli atleti del Team dei Rifugiati. A seguire tutti gli altri Stati partecipanti seguendo l'ordine alfabetico dell'alfabeto giapponese. I portabandiera dell'Italia sono stati Jessica Rossi ed Elia Viviani, che come gli altri atleti italiani hanno vestito una tuta bianca con un sol levante tricolore nella parte anteriore della divisa. In quanto paese ospitante, il Giappone ha sfilato per ultimo, dopo Francia e Stati Uniti che organizzeranno le prossime due edizioni delle Olimpiadi estive: Parigi 2024 e Los Angeles 2028.

Numerosi sono stati i tweet di sportivi e varie celebrità al riguardo, tra questi anche la campionessa di scherma Valentina Vezzali:

Sabato 24 luglio si assegneranno le prime undici medaglie d’oro della manifestazione: nel tiro a segno, nel ciclismo, nel judo, nella scherma e nel taekwondo.

Per essere sempre aggiornati con le nostre pubblicazioni, seguiteci sulla nostra pagina Facebook, Instagram o Twitter dove troverete le novità e le curiosità proposte settimanalmente da Musical Factory, ma non dimenticate la diretta 24 ore su 24!



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere