EVENTI

Italveneta Didattica sostiene il progetto Vado Sicuro 2012

May 8 2012
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Italveneta Didattica premia i vincitori del concorso per il progetto Vado Sicuro 2012 "Insieme per la sicurezza stradale" con i giochi da esterno per bambini della linea Play Time e Play School.

Giunto alla decima edizione, Vado Sicuro è un progetto promosso dalla Provincia di Rovigo per il rispetto delle regole sulla strada come nella vita. L'iniziativa coinvolge i bambini e i ragazzi dai 3 ai 19 anni perché è da loro che deve partire una nuova cultura della sicurezza stradale.

"L’obiettivo (...) – spiega l’Assessore alle Politiche giovanili e all'educazione stradale della Provincia di Rovigo, Leonardo Raito – è quello di offrire ai ragazzi un momento di vera crescita, una esperienza da portare a casa come bagaglio di informazioni e, soprattutto, di emozioni."

Sono diverse le iniziative che fanno capo al progetto:
- un concorso per disegni/foto/altre opere sui temi "Le regole secondo me" e "La strada che vorrei";
- vari incontri formativi sulla sicurezza stradale, sia con i ragazzi delle medie inferiori e superiori (anche presso l’autodromo di Adria con la presenza di Rai Educational), sia con i bambini da 3 a 11 anni presso diverse scuole in provincia di Rovigo;
- eventi di premiazione per valorizzare l’impegno delle scuole, alla presenza di centinaia di studenti.

I premi destinati ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria fanno parte della linea PLAY TIME e PLAY SCHOOL di Italveneta Didattica, da anni sponsor questo progetto. In particolare il primo premio, destinato al lavoro più meritevole tra le migliaia di opere presentate, è il coloratissimo e resistente sistema modulare Cubic Toy, ideale e certificato sia per parchi scolastici che pubblici, piscine, strutture turistiche e centri divertimento per l’infanzia.

"Come produttori di giochi per bambini, la sicurezza è nel nostro DNA! – dice Ilaria Isipato, titolare di Italveneta, durate il suo intervento all’incontro presso l’Autodromo di Adria (17 Aprile 2012) - Supportiamo da anni il progetto Vado Sicuro perché siamo convinti che la sicurezza sulle strade sia importante tanto quanto l’incolumità dei bimbi nel gioco."

Link:

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere