EVENTI

Testimoni di geova celebrata l’ultima cena

April 16 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La comunità tarantina dei Testimoni di Geova ha celebrato, lunedì 14 aprile scorso (giorno corrispondente al 14 Nisan del calendario ebraico - plenilunio) la Commemorazione della morte di Gesù, la riunione più importante per questa confessione religiosa. La circoscrizione ‘Puglia 9’ con i suoi 1.680 attivi evangelizzatori distribuiti nelle 20 comunità di Taranto e provincia ha registrato una partecipazione di 3.026 presenti

La comunità tarantina dei Testimoni di Geova ha celebrato, lunedì 14 aprile scorso (giorno corrispondente al 14 Nisan del calendario ebraico - plenilunio) la Commemorazione della morte di Gesù, la riunione più importante per questa confessione religiosa. La circoscrizione ‘Puglia 9’ con i suoi 1.680 attivi evangelizzatori distribuiti nelle 20 comunità di Taranto e provincia ha registrato una partecipazione di 3.026 presenti tra Testimoni, parenti simpatizzanti, e curiosi. La ricorrenza, a ragione del sovraffollamento delle Sale del Regno, si è svolta nel capoluogo Jonico presso il PalaMazzola di via Cesare Battisti 269, mentre in provincia presso, l’Appia Palace Hotel di Massafra, l’Hotel Rudy di Castellaneta, l’Hotel San Michele di Martina Franca e al cinema Metropolitan di Ginosa. Tutti i presenti hanno ascoltato con una compostezza esemplare e Bibbia alla mano il discorso intitolato: “Mostriamo riconoscenza per quello che Cristo ha fatto per noi”. La conferenza ha evidenziato le motivazioni di questo gesto amorevole da parte di Dio e l’importanza che assume per [tutti] la morte di Gesù Cristo. A seguire c’è stato il passaggio mano a mano fra tutti i presenti di pane non lievitato e vino rosso, simboli del corpo e del sangue di Cristo. La Commemorazione, è stata preceduta da una estesa campagna di distribuzione casa per casa di un invito scritto, che ha visto coinvolti i Testimoni di tutte le età. Domenica 27 aprile c.a. in tutte le Sale del Regno del mondo verrà presentato un discorso biblico intitolato: “Perché mai un Dio amorevole permette il male?”.

Gianni Cavone: Ufficio Stampa dei Testimoni di Geova di Taranto e provincia
Info: 347/6583050 * E-mail: giovanni.cavone@alice.it

Licenza di distribuzione:
Massimo Annese
Responsabile pubblicazioni - Massimo Annese
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere