HI-TECH
Comunicato Stampa

Come ottimizzare l'impianto di Inverno? Enea ci dà i giusti suggerimenti

06/12/23 Nazionale

Come ottimizzare l'impianto di Inverno? Enea ci dà i giusti suggerimenti", verranno esplorati suggerimenti forniti dall'ENEA per massimizzare l'efficienza degli impianti fotovoltaici durante l'inverno. I temi includono l'importanza di orientamento, inclinazione e gestione delle ombre, la corretta dimensione delle batterie, il contributo del fotovoltaico al risparmio energetico in inverno e strategie per adattare il consumo energetico. Inoltre, saranno presentate innovazioni per i terreni fotovoltaici gestiti da aziende, con un focus sulla regolazione periodica dell'inclinazione per ottimizzare le prestazioni nel corso dell'anno. L'obiettivo è fornire una guida completa per garantire un rendimento ottimale degli impianti fotovoltaici, sia per i proprietari privati che per le aziende.

FotoL'inverno può presentare sfide uniche per gli impianti fotovoltaici, ma con l'adeguata pianificazione e gestione, è possibile massimizzare l'efficienza e ottimizzare il rendimento anche durante i mesi più freddi dell'anno. In questo articolo, esploreremo i suggerimenti forniti dall'ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) per garantire che il tuo impianto fotovoltaico funzioni al meglio in inverno.

Orientamento, inclinazione e ombre: la chiave del successo
L'ENEA sottolinea l'importanza cruciale di tre fattori: orientamento, inclinazione e ombre generate dai moduli solari. Posizionare correttamente i pannelli fotovoltaici in base all'angolo del sole assicura una maggiore esposizione alla luce solare. L'entità dell'inclinazione deve essere attentamente calibrata per massimizzare l'assorbimento di energia. Ridurre al minimo le ombre è altrettanto fondamentale per evitare perdite di produzione.

Dimensioni delle batterie e progettazione dell'impianto
Un altro aspetto cruciale è la dimensione delle batterie in relazione alla potenza dell'impianto. L'ENEA consiglia di coinvolgere un professionista nella progettazione dell'impianto fotovoltaico. Una corretta dimensione delle batterie garantisce la continuità dell'alimentazione, anche durante le giornate invernali con meno ore di luce solare.

Contributo del fotovoltaico al risparmio energetico in inverno
Contrariamente al mito comune, i moduli fotovoltaici operano efficacemente anche in inverno, anche se con una produzione leggermente inferiore a causa delle ore di luce solare ridotte. Tuttavia, il fotovoltaico può ancora contribuire significativamente al risparmio energetico e all'ambiente, fornendo energia per il riscaldamento in combinazione con le pompe di calore elettriche.

Adattamento del consumo energetico e gestione continua
È essenziale riconsiderare il consumo energetico durante l'inverno. L'ENEA suggerisce di ottimizzare l'uso dell'impianto, sincronizzando la produzione e il consumo. Le ore di picco di produzione, come indicato da un impianto modello da 4,5 kW, si verificano tra le 11:00 e le 14:00, con assenza di produzione dopo le 16:30. La sincronizzazione, tramite soluzioni di domotica, può assicurare un uso efficiente dell'energia prodotta.

Gestione continua per un rapido ritorno dell'investimento
Gestire l'impianto in modo continuo, anche durante l'inverno, è cruciale per abbreviare i tempi di ritorno dell'investimento. L'ENEA sottolinea che una gestione attenta consente di coprire la spesa dell'impianto in circa 6 anni, rendendo l'investimento non solo sostenibile ma anche economicamente vantaggioso.

Estendere l'Innovazione a Tutti: Dai Grandi Ai Piccoli Impianti Fotovoltaici
Le aziende che gestiscono terreni fotovoltaici, caratterizzati da impianti di grandi dimensioni, stanno già adottando strategie innovative per ottimizzare le performance invernali. Una pratica emergente coinvolge la regolazione periodica dell'inclinazione dei pannelli solari su un asse, considerando un aggiustamento biannuale. Questa metodologia mira a massimizzare l'assorbimento della luce solare durante tutto l'anno, adattando dinamicamente l'angolazione dei moduli alle mutevoli condizioni solari.
L'ENEA sostiene attivamente questa flessibilità nella gestione, evidenziando come tale adattamento periodico possa significativamente compensare la ridotta luminosità invernale, mantenendo una produzione ottimale. Tuttavia, è essenziale comprendere che l'adozione di soluzioni dinamiche, orientate verso sostenibilità ed efficienza energetica, non deve limitarsi alle imprese con grandi impianti.
È imperativo estendere queste pratiche innovative anche ai privati e ai piccoli impianti fotovoltaici. La tecnologia e le strategie avanzate non dovrebbero essere prerogativa solo delle realtà aziendali su larga scala. Incentivare la diffusione di queste pratiche verso una gamma più ampia di utenti è cruciale per amplificare l'impatto positivo sull'ambiente e promuovere una transizione energetica su scala globale. La sostenibilità, dunque, diventa un obiettivo raggiungibile per tutti coloro che scelgono di abbracciare le soluzioni dinamiche e intelligenti nel settore dell'energia solare.

https://www.media.enea.it/comunicati-e-news/archivio-anni/anno-2023/energia-consigli-enea-per-usare-al-meglio-il-fotovoltaico-anche-d-inverno.html



Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Terreno Green
Responsabile account:
Paolo Vinci (Publisher)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere