ARTE E CULTURA
Comunicato Stampa

Le Comte Ory di Rossini. Nuova produzione del ROF.

Pesaro, VITRIFRIGO ARENA, 9, 12, 16 e 19 agosto, ore 20.00.

Le Comte Ory al Rossini Opera Festival 2022.

. Vitifrigo Arena, .9, 12, 16 e 19 agosto, ore 20.00.

Direttore DIEGO MATHEUZ.
ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI.
Regia, Scene e Costumi HUGO DE ANA.

Torna a Pesaro il tenore Juan Diego Florez, che già interpretò Le Comte Ory al Teatro della Pergola di Firenze, il 15 maggio 1998, con Laura Polverelli, Annick Massis, Bruno De Simone, Giorgio Surjan e con il Coro e l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Roberto Abbado



ROSSINI OPERA FESTIVAL 2022

Le Comte Ory
Opéra en deux actes de Eugène Scribe et Charles-Gaspard Delestre-Poirson.

Musica di Gioachino Rossini.

Pesaro, VITRIFRIGO ARENA, 9, 12, 16 e 19 agosto, ore 20.00.

Torna a Pesaro il tenore Juan Diego Florez, che già interpretò Le Comte Ory al Teatro della Pergola di Firenze, il 15 maggio 1998, con Laura Polverelli, Annick Massis, Bruno De Simone, Giorgio Surjan e con il Coro e l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Roberto Abbado.



Direttore DIEGO MATHEUZ.
Regia, Scene e Costumi HUGO DE ANA.

INTERPRETI

Le Comte Ory JUAN DIEGO FLÓREZ

Raimbaud ANDRZEJ FILONCZYK

Le Gouverneur NAHUEL DI PIERRO

La Comtesse Adèle JULIE FUCHS

Dame Ragonde MONICA BACELLI

Isolier MARIA KATAEVA

Alice ANNA-DORIS CAPITELLI



CORO DEL TEATRO VENTIDIO BASSO

Maestro del Coro GIOVANNI FARINA

ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI



Nuova produzione del ROF.

Le Comte Ory, opéra en deux actes su libretto di Eugène Scribe e Charles-Gaspard Delestre-Poirson, la penultima opera di Gioachino Rossini, fu rappresentata per la prima volta a Parigi al Théâtre de l’Académie Royale de Musique il 20 agosto 1828, con Adolphe Nourrit (Comte Ory), Laure Cinti-Damoreau (Comtesse de Formoutiers), Costance Jawureck (Isolier), Mori (Ragonde), Nicholas-Prosper Levasseur (Le Gouverneur), Henri-Bernard Dabadie (Raimbaud).

Rossini - che aveva già scelto il soggetto per la prossima opera (Guillaume Tell) - scrisse il suo unico melodramma comico francese in soli quindici giorni, durante il soggiorno nella casa di campagna di un amico, il banchiere Alejandro María Aguado.

Per capire l'esatta prosodia della lingua francese, egli ricorse all'aiuto del grande tenore Adolphe Nourrit, destinato ad interpretare la parte del protagonista, e pose una cura particolare nell'orchestrazione: una delle più preziose che ci abbia lasciato, notevole in particolare per l'impiego dei legni.

Brani autografi sono conservati presso l’Opéra di Parigi, dove si trova anche una copia manoscritta dell’intera partitura che reca una nota di mano di Rossini, e presso il Fondo Michotte a Bruxelles.

Parte della musica di quest’opera proviene da Il viaggio a Reims

Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
UFFICIO STAMPA RETERICERCA
Responsabile account:
Giamcarlo Garoia (CORRISPONDENTE)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere